torna all'Home page

lo shop di danza
Scarpa da punta Grishko VAGANOVA € 56.50
Almanacco

cerca data :: cerca parola
Tips
Stai cercando stages e spettacoli? Usa l'Agenda di Balletto.net.
Ora anche Internazionale

mostra un altro Tip

cerca una scuola



inserisci o modifica la tua scuola

Grandi personaggi


ultime pubblicazionilista completa
4/9/2012 - Laurencin

Marie Mélanie Laurencin, Parigi 31 Ottobre 1883 - Parigi, 8 Giugno 1956


Pittrice e incisore francese, indissolubilmente legata alle avanguardie parigine dei primi decenni del ‘900, Marie Laurencin ha un inizio artistico che rivela somiglianze con le prime sperimentazioni cubiste, influenzato dalla frequentazione degli amici Bracque, Picasso e di altri artisti d’avanguardia. Successivamente sviluppa una pittura da cavalletto dalla composizione ariosa e dalle ... [segue]
Marino Palleschi

21/1/2012 - Cortesi

Antonio Cortesi, Pavia dicembre dell'anno 1796 (?) – Firenze 1879


Ballerino e coreografo italiano, si forma nell'ambito della tradizione coreutica italiana del balletto d'azione e del coreogramma, ma, pur praticando il genere, ha il merito di aprirsi al nuovo stile romantico che, nel balletto, si afferma all'Opéra di Parigi attorno ai primissimi anni '30 dell'800: a lui è dovuta l'introduzione nella Penisola delle maggiori creazioni romantiche parigine, che ... [segue]
Marino Palleschi

3/11/2011 - Petit

Roland Petit, Villemomble (Parigi) 13 gennaio 1924 - Ginevra 10 luglio 2011

Ballerino e coreografo francese, Roland Petit è figlio di un francese, barista al mercato di Les Halles, e di un'italiana, la genovese Rose Repetto, nota per aver fondato nel 1947, proprio su suggerimento del figlio, la casa di produzione di scarpette e accessori per la danza che porta il suo nome. Roland è stato uno degli ultimi innovatori dello spettacolo con danza che, seguendo la le... [segue]
Marino Palleschi

16/9/2011 - Glazunov

Aleksandr Konstantinovich Glazunov, San Pietroburgo, 29 luglio (del calendario Giuliano), 10 agosto 1865 – Neuilly-sur-Seine, 21 marzo 1936


Compositore, direttore d'orchestra e insegnante russo, Alexander Glazunov ha lasciato oltre 110 composizioni musicali, tra le quali spiccano le 8 Sinfonie (seguite da un frammento della nona), in special modo le Sinfonie No. 4, No. 5, No. 6 e la No. 8. Di pari rilevanza sono Raymonda e Les Saisons, d... [segue]
Marino Palleschi

25/11/2010 - Gorsky

Alexander Gorsky, San Pietroburgo 6 (18 del calendario Gregoriano) agosto 1871 – Mosca 20 ottobre 1924

Ballerino, insegnante e coreografo sovietico, Alexander Gorsky ha il grande merito di aver ripreso, fin dal 1900, i grandi titoli del repertorio ottocentesco, per riproporli profondamente rivisitati alla luce delle contemporanee tecniche teatrali messe a punto da Stanislavsky. Queste orientarono la sua coreutica verso una narrazione realistica, che resti... [segue]
Marino Palleschi

13/4/2010 - Dawson

David Dawson, Londra 1971

Ballerino e coreografo britannico, David Dawson ha iniziato a studiare danza a Hampstead, presso la Cecchetti School of Dance di Rona Hart, per poi passare alla Arts Educational School. A 16 anni è entrato nella Royal Ballet School, dove, nei successivi tre anni, ha completato la sua formazione nello stesso periodo in cui studiavano Christopher Wheeldon, Adam Cooper, Monica Zamora e Matthew Hart. Qui si è diplomato nel 1991, appena dopo... [segue]
Marino Palleschi

19/1/2010 - Agliè, d' PARTE III

Prosegue la scheda dedicata Filippo d'Agliè (Torino 27 marzo 1604 - 19 luglio 1667), cortigiano presso la corte Sabauda, coreografo e curatore dei balletti di corte presso i Savoia. Il presente testo è stato preceduto da due articoli ove si è visto che i balletti di corte del d'Agliè furono prevalentemente dedicati a Madama Reale, Cristina di Francia, vedova del Duca Amedeo I e reggente del Ducato a nome del figlio Carlo Emanuele, futuro Carlo Emanuele I. Poiché i balletti di... [segue]
Marino Palleschi

9/12/2009 - Agliè, d' PARTE II

Prosegue la scheda dedicata a Filippo d'Agliè (Torino 27 marzo 1604 - 19 luglio 1667), cortigiano presso la corte Sabauda, coreografo e curatore dei balletti di corte presso i Savoia, prevalentemente dedicati a Madama Reale, Cristina di Francia, vedova del Duca Amedeo I e reggente del Ducato a nome del figlio Carlo Emanuele, futuro Carlo Emanuele II. Poiché i balletti di corte erano, oltre che un intrattenimento, uno strumento politico per avallare o celebrare, attraverso met... [segue]
Marino Palleschi

12345678910next

cerca nel giornale  

Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961